“CONFINI” – MOSTRA FOTOGRAFICA UNA “LINEA” CHE SEPARA COME LIMITE COMUNE

  La mostra fotografica sarà inaugurata il 7 gennaio 2017 ore 18.30   presso ART STUDIO 38 in via Luigi Canonica 38, MILANO sarà possibile visitarla fino al 15 gennaio. – APERTA 24h su 24 – Ingresso libero Per info:  02.331.47.51 – info@artstudio38.com __________________________________________________ “Confine è, letteralmente, cum-finis, ciò che mi separa e nel contempo ciò…

_PASTO di Mariano Marangi: Comunicare attraverso il quotidiano

I visionari sperimentano attraverso le proprie idee, le proprie osservazioni. Comunicano. I veri visionari sognano restando con i piedi  per terra. Mariano Marangi lo è. Ha voluto comunicare la sua idea attraverso una personale esposta a Crispiano. Lui non ama definirsi, ma ama comunicare senza associare prefissi alla sua persona e di questo ne diamo…

Barocco, colorato, eccessivo, forse kitsch: DAVID LACHAPELLE

David La Chappelle è nato a Fairfield, nel Connecticut nel 1963. Wikipedia lo descrive come fotografo nel campo della moda e della pubblicità, molti lo considerano un outsider nel mondo dell’arte. Lui, più semplicemente, in un’intervista motiva la sua scelta spiegando che la moda e la pubblicità, ai suoi esordi erano gli unici settori che gli avrebbero permesso…

La Mente creativa di MARION FAYOLLE

MARION FAYOLLE è la prova che la delicata combinazione di erotismo e immaginazione è possibile. La giovane illustratrice francese presenta una serie di illustrazioni con il titolo “Les Coquins” censurate e porno esplicito di allusioni ironiche  luminose che  lasciano poco all’immaginazione. Il tocco morbido di Marion mette la ciliegina sulla torta, e conferma che la pornografia non aveva…

Iris van Herpen: Metamorfosi tra moda e architettura

Visionaria e concettuale, talmente sofisticata da sfiorare l’arte. Iris Van Herpen è un talento che va oltre la definizione di semplice designer, stilista o creativa. A muoverla è il fuoco sacro della creazione. Ad animarla l’ossessione costante della trasformazione che questa volta l’ha spinta a varcare i confini della moda per cimentarsi in un’opera creativaNei suoi modelli biomorfi fa confluire…

Goshka Macuga: “To the Son of Man Who Ate the Scroll”

Dal  4 febbraio fino al 19 giugno 2016 la Fondazione Prada ospita la mostra “To the Son of Man Who Ate the Scroll”, curata dall’artista polacca Goshka Macuga. Macuga, che all’interno della mostra espone anche sue opere, ha spiegato che questa è stata pensata a partire dalla domanda: «Quanto è importante affrontare la questione della “fine” nel…

“Berlino”-La visione di Flavio di Renzo

Un po’ di tempo fa ho pubblicato un’intervista piena di riflessioni fatta a Flavio di Renzo. Oggi ritorna con “BERLINO”, un lavoro che trasmette emozioni, scatti che ti avvolgono nella vita di una delle città più belle d’Europa. Possiamo imparare attraverso questi scatti ad osservare l’ambiente circostante, perché solo così possiamo essere rivoluzionari, creativi, poiché la “creatività…

9 Novembre_East Side Gallery_un muro per ricordare.

La East Side Gallery (galleria del lato orientale) è il maggior tracciato rimasto in posizione originale del muro di Berlino, e rappresenta un memoriale internazionale alla libertà. Questa sezione di muro è lunga 1,3 km ed è interamente dipinta con graffiti fatti da diversi artisti, riguardanti il tema della pace o comunque della caduta del muro in seguito alla fine della “guerra fredda“. Il muro posteriore…

The Foley Artist by Oliver Holms

(da ilpost.it) The Foley Artist è un cortometraggio diretto da Oliver Holms che racconta il lavoro di un progettista del suono per creare tutti i suoni di un film, dal click di una sveglia a quello dei passi dei piedi nudi sul pavimento di legno. Il cortometraggio affianca scene che mostrano una ragazza svegliarsi nella sua casa…